Blog psicologia
Cane

Alcuni hanno paura di volare da sempre, altri con il tempo scoprono di non riuscire più a prendere l'aereo con serenità. Perchè tutto questo? E' possibile vincere questa difficoltà?

"Se Dio avesse voluto che l'uomo volasse, gli avrebbe messo le ali". Questa frase è molto diffusa tra coloro che hanno terrore di prendere l'aereo ed è, chiaramente, un tentativo di giustificare il proprio comportamento in società. E' molto interessante andare in fondo a tutto questo e scoprire che la paura del volo è prima di tutto un problema legato all'ansia, che di fronte alla possibilità di prendere l'aereo si manifesta fino a diventare un vero e proprio attacco di panico quando siamo dentro l'aereo (con sintomi molto forti).

Chiedi allo Psicologo!

Perchè si ha questa reazione più o meno forte? Perchè non abbiamo in mano la situazione: ci affidiamo ad un pilota con il suo equipaggio, non abbiamo idea di come si svolga il loro lavoro e di come funzioni la fisica dell'aereo, ci sentiamo impotenti. L'uomo da sempre, per sopravvivere, ha bisogno di schematizzare la propria conoscenza del mondo attraverso l'uso di stereotipi, che gli permettono di avere un controllo della realtà. Così il nostro "non comprendere" si trasforma in un "perdere il controllo", che può essere rafforzato da pregiudizi circa la "pericolosità degli aerei". Si innesca un circolo vizioso dove cresce il livello di ansia fino a impedirci di vivere. Come detto, in alcuni casi si vive questo disagio ansioso da sempre, in altri casi si manifesta quando siamo più avanti nell'età: questo poichè il nostro percorso di crescita emotiva, che passa attraverso le esperienze quotidiane, può aver avuto piccole variazioni che ci fanno percepire il volo in maniera diversa dal passato e, dall'altro lato, ci impediscono di gestire l'ansia in maniera efficace come un tempo.

I consigli per convivere e superare questa difficoltà sono fondamentalmente due: per prima cosa è bene cominciare (o ricominciare) a gestire la propria naturale ansia, ricordando che è un' energia che possiamo utilizzare a nostro vantaggio. Per seconda cosa è bene informarsi e trovare tutte le risposte (circa la sicurezza dei voli, le procedure, la tecnica, etc.) che possono aiutarci ad affrontare le nostre paure. Farsi aiutare da uno Psicologo, vostro professionista di fiducia, è però il consiglio più importante, in quanto a volte è difficile "fare da soli".

Dott. Giacomo Scuderi

INFORMAZIONI SULL'AUTORE DELL'ARTICOLO

Il dott. Giacomo Scuderi, Psicologo e Giornalista, si occupa di consulenza e sostegno psicologico per depressione, ansia, attacco di panico, disturbo ossessivo compulsivo, conflitti di coppia ed altre difficoltà. Effettua interventi di psicologia del lavoro, dello sport, per lo studente, per la disabilità; cura la realizzazione ed il coordinamento di progetti. Clicca qui per contattarlo.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Giacomo Scuderi - MioDottore.it