Blog psicologia
Tigre preistorica spaventa un uomo delle caverne che si immobilizza

La paura, l’emozione più primitiva, quella che troppo spesso nascondiamo, che ci crea imbarazzo o addirittura vergogna. È davvero così svantaggiosa per l’essere umano?

Oggi più che mai forse è il caso di ricrederci, dobbiamo ricordarci infatti, che questa emozione così bistrattata è in grado di salvarci la vita, proprio come ha fatto con i nostri antenati. Senza la paura, non esisterebbe nemmeno l’essere umano. Immaginiamo un uomo primitivo che vedeva avvicinarsi una bestia feroce, è stata la paura che lo ha fatto scappare, salvando così la propria vita e consentendo in tal modo anche la prosecuzione della specie umana.

Anche oggi la paura ci salva perché ci aiuta a mettere in atto comportamenti che ci proteggono. Quando però, la paura è eccessiva e non riusciamo più a gestirla, diventa disfunzionale: c’è la probabilità infatti, di perdere il controllo sulle nostre azioni con il rischio di attuare comportamenti che possono mettere in pericolo noi stessi e gli altri. È fondamentale capire se questa emozione è dettata da un reale pericolo oppure no.

In questi giorni ad esempio, la paura più frequente e quella di essere contagiati dal Coronavirus; tale paura al momento è giustificata dal fatto che realmente esiste il pericolo di contrarre questa malattia. E’ quando questa emozione non è legata a un reale pericolo che risulta patologica.

La paura, così come la tristezza e la rabbia, sono delle emozioni che fanno parte della natura dell’essere umano, non possiamo negarle o rifiutarle, vanno invece: accolte, gestite e comprese.

Dott.ssa Cetty Giannone

INFORMAZIONI SULL'AUTORE DELL'ARTICOLO

La dott.ssa Cetty Giannone si occupa di disagi psicologici conseguenti ad una disabilità o condizione medica, per tutte le fasce di età, dal bambino all’anziano. Si occupa inoltre di disturbi d’ansia, disturbi depressivi, disturbo ossessivo-compulsivo e disturbo dell’adattamento. Per i soggetti con ridotta mobilità che fanno fatica a spostarsi, effettua consulenze psicologiche anche online. Clicca qui per contattarla.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Giacomo Scuderi - MioDottore.it